Dolcetto d'Alba doc Munfrina

Formati disponibili:

  • 0,75 Litri

Zona di produzione: vigneto Munfrina, sottozona Ferrere nel comune di Treiso

Varietà: Dolcetto 100%

Esposizione: sud

Altitudine: 300 - 400 Mt s.l.m.

Anno di impianto: 1980

Forma di allevamento: gujot

Densità piante per ettaro: 4500

Primo anno di produzione: 1984

Terreno: di medio impasto, con vene di sabbia rossa leggermente superiori rispetto alla media della zona.

Caratteristiche: il Dolcetto è uno dei vini più importanti della nostra azienda. Il microclima ed il terreno del comune di Treiso (atti alla produzione del Nebbiolo da Barbaresco) sono molto particolari anche per la produzione di Dolcetto, al quale conferiscono una buona struttura tannica composta però da tannini molto dolci e non spigolosi. Ne risulta un vino strutturato e morbido allo stesso tempo. Il nome dialettale piemontese Munfrina viene storicamente attribuito alla antica proprietaria, donna di origine monferrina, che laboriosamente e con diligenza curava un tempo queste terre.

Note tecniche: vino prodotto cercando di esprimere al massimo le caratteristiche varietali, aiutandosi con gli strumenti tecnici che sono in grado di esaltare le particolarità del vitigno Dolcetto: temperature controllate in fermentazione e brevi macerazioni, a volte anche solo di 4/5 giorni, per preservare il più possibile la fragranza e la serbevolezza. Successivamente, dopo una prima decantazione a freddo, viene mantenuto per circa 6/7 mesi in acciaio e un mese in bottiglia prima di essere commercializzato.

Scheda di degustazione: l'impatto visivo è di un bel rosso violaceo intenso molto brillante. Le impressioni olfattive denotano profumi fruttati molto aperti e varietali, che spaziano dalla ciliegia rossa alla marasca. In bocca la complessità gustativa è ben amalgamata tra le varie componenti tanniche, acide ed alcoliche, le quali rendono il vino sapido ma molto piacevole. Il retrogusto leggermente amarognolo, che ricorda la mandorla, è la vena di tipicità presente in questo vitigno.